salute

Le tue profondità

27 gennaio 2016
io profondo

Nella notte, all’improvviso, un suono squarcia il silenzio. Fragoroso, acquatico, quasi amniotico. È il tuo mondo interiore che sconfina, violando l’orizzonte labile del tuo piccolo corpo. Il tuo io più viscerale che dilaga. Calore. Umori. Odori animali. Non possiamo saperlo, ma questo sarà solo l’inizio. Il primo miglio di un lungo viaggio alla scoperta delle tue profondità. La nostra vita inondata dalle tue profondità. Il …

Continua a leggere

Aria fresca per i bambini con l’asma #Misurinasma

25 novembre 2015
misurina pio xii

Io non ho mai sofferto di asma (anche se negli ultimi tempi mi capita di boccheggiare, ogni tanto…), ma indirettamente conosco bene questa condizione che ti accorcia il respiro e ti appesantisce il petto. Non ci avevo mai pensato, e in questa sede non starò a spiegare come e perché, ma a conti fatti l’asma, non mia, ha condizionato pesantemente la mia vita, contribuendo in qualche modo a …

Continua a leggere

Perché ho vaccinato i miei figli

12 ottobre 2015
vaccini

Il tema è caldo (anzi rovente), e non certo da oggi. Ma da qualche tempo capita sempre più spesso che qualcuno mi chieda espressamente “cosa ho deciso di fare io”, e allora sento di non poter più rimandare un post che per certi versi trovo molto faticoso. Faticoso perché, pur trattandosi di un racconto a carattere del tutto personale, cercherò di scriverlo senza la minima traccia di sarcasmo …

Continua a leggere

Ballata dell’aerosol

25 settembre 2015
aerosol

Da ottobre ad aprile troneggi in cucina funzioni a pistone, ma senza benzina. Vapori a sorpresa, le luci, la scia effetti speciali da farmacia. Più maschere tu che un carro a Viareggio, a ritmo di samba intoni un gorgheggio. Ma più che a una festa con Eros e Bacco, mi sento un po’ Abramo al cospetto di Isacco. Ballata dell’aerosol, ballata autunnale, salvaci almeno dall’ospedale. …

Continua a leggere

Le mani dei bambini

2 aprile 2015
mani bambini

Le mani dei bambini stringono, schiacciano, strappano, accarezzano, spintonano. Solleticano e si difendono dal solletico. Battono il ritmo sulle pentole, dirigono orchestre invisibili. Tirano la coda ai gatti. Costruiscono e demoliscono. Le mani dei bambini, a primavera, scavano nella terra tiepida, raccolgono fiori, sfiorano tronchi e  foglie appena nate. Si fanno sentiero per le chiocciole ridestate. Si pungono tra i rovi alla ricerca delle more …

Continua a leggere

Prima o poi ti racconterò

7 gennaio 2015
wpid-phonto-8.jpg

Prima o poi te lo racconterò. Prima o poi ti racconterò del freddo che in quel mattino ancora buio ci ha bruciato la gola e fatto lacrimare gli occhi. Del silenzio denso come melassa, allo stesso tempo promettente e sinistro. Dell’orologio sul cruscotto che segnava le sei e trentanove del tuo primo Capodanno, l’eco dei festeggiamenti spenta da poco tra la fuliggine dei petardi e …

Continua a leggere

Se mamma si ammala (assenzio e fumetti)

18 dicembre 2014
se-mamma-si-ammala

Io di solito non mi ammalo facilmente. Mai presa una malattia esantematica, mai avuto bisogno di una iniezione di penicillina (nonostante l’asilo frequentato precocemente e la casa sempre piena di amichetti e cugini). E dire che quando ero piccola avrei desiderato eccome saltare qualche giorno di scuola e chiedere in regalo il fumetto extra che ricordo di aver sempre ricevuto in occasione delle rarissime influenze …

Continua a leggere

Quei nove giorni in cui ho temuto che mia figlia fosse sorda

10 dicembre 2014
wpid-1418231265671.jpg

Sono stata molto in dubbio sull’opportunità di pubblicare questo post. Ho deciso di farlo, alla fine, perché potrebbe forse servire a qualcuno che vive un’esperienza simile, oltre che per conservarne memoria io stessa. Nove giorni. Tanto è durato il tempo in cui ho temuto che mia figlia potesse avere problemi anche gravissimi di udito. Nove interminabili giorni, in cui mi è stato chiaro come mai …

Continua a leggere