Quanto mi costi, figlio mio?

5 marzo 2015
soldi figlio

Qualche giorno fa un’amica ha condiviso su Facebook un post in cui si contestavano le stime della trasmissione RAI “A conti fatti” su quanto si spenderebbe mediamente nelle prime settimane di vita di un bambino. L’autrice del post riteneva quelle cifre esagerate e fuorvianti. E io sono d’accordo con lei. Perché non si tratta solo di essere green o eco o quello che volete. Ridimensionare …

Continua a leggere

Un figlio si perdona, due no

3 marzo 2015
1425370688657

“Al momento vedo poco spazio”. Che è un modo più conciso (e un po’ ipocrita) per dirti: ciao, quasi-giovane giornalista precar freelance che speravi di ricominciare a lavorare dopo il tuo secondo parto, qui possiamo tranquillamente fare a meno di te. Dopo otto anni di collaborazione quotidiana e inininterrotta, di oneri da dipendente e “onori” da lavoratore autonomo, dopo mesi e anni di paghe imbarazzanti, …

Continua a leggere

L’attesa

1 marzo 2015
1425283950735

C’era una volta una giovane donna, che un mattino qualsiasi scoprì con grande gioia di aspettare il suo primo bambino. Le cose andarono subito per il verso giusto, ma la nausea le guastava le giornate e la stanchezza le sembrava la peggiore che avesse mai dovuto fronteggiare. “Speriamo che il primo trimestre passi in fretta, dopo dovrei sentirmi meno affaticata”, pensava lei tra uno sbadiglio …

Continua a leggere

Verde pallido

26 febbraio 2015
1424950499755

Avere due figli piccoli è come andare sull’ottovolante con la macchina dei Flintstones. Molto divertimento, un po’ di paura, e una fatica che nei tratti in salita si fa estenuante. Capita, specie dopo una serie di tre o quattro notti particolarmente movimentate, di essere così stanchi da dimenticare cose, dire cose e poi dimenticarle, fare cose e poi dimenticarle. Demenza genitoriale. Dovrebbero descriverne eziologia e …

Continua a leggere

Amare un figlio – Chicco Trio Love

25 febbraio 2015
amore per un figlio3

Quando avrai dei figli, capirai. Me lo dicevano spesso, i “già genitori”, quando anch’io stavo per diventare madre. Mi dicevano che solo allora avrei saputo davvero cosa vuol dire amare, dato un senso all’ininterrotto esercizio cui per tutta la vita avevo sottoposto il mio cuore. Quanta retorica, pensavo io. Certa che mai avrei ceduto al patetico stereotipo dei piezzi ‘e core. Due anni e due figli …

Continua a leggere

Cose che non mi mancheranno quando i miei figli saranno cresciuti

24 febbraio 2015
neonato reflex

La melmetta appiccicosa che si forma sui succhietti di caucciù. Le ditate unte sul televisore. E sugli specchi, e sul computer, sugli occhiali. E sul cellulare. La lotta grecoromana per pulire nasi e cambiare pannolini e asciugare capelli. La lotta giapponese per tagliare le unghie. L’ospedale pediatrico. I mattoncini Lego sotto i piedi alle quattro del mattino. La luce di cortesia alle quattro del mattino. …

Continua a leggere

Cinquanta sfumature di barba

23 febbraio 2015
barba

Dev’essere un fatto biologico, non c’è altra spiegazione. La Neanderthal che sopravvive in me alimenta questa passione tricotica ancestrale, questa memoria scimmiesca sopravvissuta nei secoli dei secoli. Io gli uomini li preferisco con la barba. Tutti. Devo ancora incontrare un maschio di Homo sapiens che mi risulti più attraente, gradito o interessante con la faccia liscia e il mento glabro. Gli attori, i fidanzati, gli …

Continua a leggere