Zoom Torino: non chiamatelo zoo

15 maggio 2014

Viva la plastica (morbida)

15 maggio 2014

La Legge di Murphy applicata ai pannolini

15 maggio 2014
ZOOM ANIMALI TORINO
empty image
naty davide

 

  1. La probabilità che le linguette del pannolino si rompano, obbligandoti e ripetere le operazioni di cambio, è direttamente proporzionale alla fretta che hai e inversamente proporzionale al numero di pannolini di cui disponi.
  2. Se durante un pit-stop rocambolesco il pannolino usato ti sfugge dalle mani, cadrà al suolo atterrando sul lato interno. Che ovviamente non è spalmato di burro e marmellata.
  3. Quando pensi che tuo figlio abbia fatto tutta la cacca, fidati: non ha ancora finito.
    Corollario: non c’è stitichezza che tenga al richiamo irresistibile di un pannolino appena indossato.
  4. Se adotti un regime misto di usa & getta e lavabili, è matematicamente certo che le deiezioni più impegnative saranno depositate nel pannolino di stoffa.
  5. Il grado di gravità di un’evacuazione infantile è direttamente proporzionale al livello di candore degli abiti indossati dal bambino e dai suoi genitori (abbigliamento total white = tsunami di cacca).
  6. Aeroplani strettissimi, tute da neve, rifugi alpini, stazioni di servizio senza toilette, treni, autobus e mezzi di trasporto acquatici sul mare agitato favoriscono inesorabilmente la peristalsi neonatale.
  7. Se esci di casa portandoti dietro un solo pannolino, te ne serviranno almeno due.
  8. Lo spannolinamento è una strada lastricata di cattive escrezioni.
  9. La disponibilità di bagni attrezzati per il cambio del pannolino è inversamente proporzionale alla necessità che hai di cambiare tuo figlio.
  10. L’ultimo getto di pipì cade sempre sul malcapitato che sta effettuando il cambio.

 

 

 

7 comments

  1. 11. Quando tuo figlio deciderà di usare definitivamente il vasino e rifiutare il pannolino? Il giorno in cui avrai scaricato dalla macchina due cartoni giganti di pacchi scorta di pannolini!

Lascia un commento!