La differenza è dentro la testa

20 dicembre 2016

Parto vaginale non vuol dire naturale. E comunque chi se ne frega

20 dicembre 2016

I tre comandamenti della spesa intelligente

20 dicembre 2016
sassolini
neonato
eurospin biologico

Fare la spesa, correggetemi se sbaglio, non è più la passeggiata che era qualche anno fa. E non solo se hai dei piccoletti urlanti che ti infilano di tutto nel carrello mentre sei intenta a scegliere i cereali per la colazione. La disponibilità crescente di informazioni online, spesso in contraddizione tra loro e non sempre attendibili, la maggiore consapevolezza dei consumatori e l’aumento costante dei prezzi hanno trasformato quello che era un gesto banale e quotidiano in una scelta spesso complessa e delicata. Scegliere prodotti che siano sani, saporiti e rispettosi dell’ambiente, ma che non costino un occhio della testa, di solito non è un compito facile. Per questo ho accettato con interesse l’invito di Eurospin a fare un’esperienza di acquisto in uno dei punti vendita della popolare catena italiana di discount. Detto fatto, ho girovagato tra i reparti con grande attenzione, e sono uscita con il carrello pieno e il portafogli non troppo vuoto. A guidare le mie scelte, i tre comandamenti della spesa intelligente.

Quando possibile, compra biologico

Rispetto ai sistemi tradizionali, le produzioni biologiche – di alimenti, ma anche di fibre tessili e di ingredienti destinati alla produzione di cosmetici e detergenti – sono più rispettose dell’ambiente, perché non prevede l’uso di pesticidi e concimi di sintesi. Le aziende che hanno scelto il bio, inoltre, tendono ad essere più attente alla sostenibilità anche per quanto riguarda gli altri aspetti del ciclo produttivo, dal confezionamento al marketing: imballaggi minimal e riciclabili, promozione trasparente, etc. I prodotti biologici devono riportare sulla confezione un bollino rilasciato da un ente certificatore indipendente. Ci sono gli imbrogli, le truffe, le frodi alimentari? È vero. Ma questo vale per qualsiasi prodotto, organico o meno. E in ogni caso, l’Italia vanta un sistema di controlli molto severi in fatto di agroalimentare (è per questo che le truffe vengono smascherate, d’altra parte). Il bio costa troppo caro? Non è detto. È ormai possibile acquistare prodotti biologici a prezzi assolutamente competitivi, anche al discount. Nel punto vendita Eurospin, ad esempio, ho trovato un vasto assortimento di prodotti organici, in primis alimentari: pasta, scatolame, conserve, panificati e altro ancora. Tutto a costi più che ragionevoli (inferiori ai concorrenti di marca “non bio”) e prodotti in aziende italiane prestigiose. E tutti saporiti, posso dire dopo l’assaggio da parte di tutta la famiglia. Vasta scelta di prodotti biologici anche per i più piccoli: dalla linea di alimenti per l’infanzia Prime Pappe – omogenizzati, farine, biscotti e pastine bio e senza aggiunta di sale e zucchero – ai cosmetici per il bagnetto e la cura del corpo prodotti da un’ottima azienda italiana specializzata in cosmesi green (l’olio idratante lo uso anche su di me!).

cosmetici biologici eurospin

Scegli prodotti locali

Acquistare prodotti made in Italy, o, ancora meglio, “a chilometri zero”, offre maggiori garanzie sulla loro freschezza, e sul fatto che non abbiano dovuto subire trattamenti particolari per consentirne la conservazione. I prodotti realizzati entro i confini comunitari e nazionali, inoltre, devono rispettare normative di settore molto stringenti, e sono sottoposti a controlli da parte delle autorità competenti. È importante, quindi, verificare sempre la provenienza della merce sulla confezione, o chiedere informazioni al personale del punto vendita. Personalmente, non sono abituata a comprare frutta e verdura fresche al supermercato, preferendo di norma i gruppi d’acquisto locali e la vendita diretta da parte dei piccoli produttori. Ma ho apprezzato, nel reparto ortofrutta di Eurospin, la presenza di specialità del territorio e prodotti di stagione. Il che, naturalmente, permette anche di contenere i costi in misura significativa.

Leggi le etichette

La spesa intelligente si basa prima di tutto sulla trasparenza, e può prescindere del tutto dal marchio. La cosa davvero importante, nella scelta di un prodotto, è l’attenzione alle materie prime impiegate e alla loro provenienza. Molte linee di prodotti presenti sugli scaffali della grande distribuzione e dei discount sono prodotti dalle stesse aziende che commercializzano le alternative “di marca”. Che hanno prezzi più elevati perché devono coprire anche i costi legati alla pubblicità, all’imballaggio, agli eventuali testimonial, raccolte punti etc. Un discorso che vale anche per molti dei prodotti in vendita da Eurospin: basta leggere bene le informazioni presenti sulle confezioni per verificarlo senza ombra di dubbio.

La spesa intelligente è quella che soddisfa il palato rispettando la salute e l’ambiente. E il bilancio familiare!

Lascia un commento!